A lezione di formaggi – per la seconda puntata

Una serata conviviale, partecipata e ricca di spunti interessanti: questa l’essenza dell’ultimo appuntamento promosso dalla Confraternita all’Enoiteca Pomo d’Oro di Romano d’Ezzelino, che già nella passata stagione ci aveva accolti con una prima lezione sul mondo dei formaggi.

Gli esperti Letizia Bonamigo e Maurizio Bertolo ci hanno accompagnati in un nuovo viaggio alla scoperta dei prodotti caseari: stavolta, la nostra attenzione si è concentrata sulla provola delle Madonie, sui formaggi a pasta filata e su un’eccezionale selezione di formaggi erborinati, dal gusto intenso e corposo.

20161110_214153

Materie prime di elevata qualità e lavorazioni che si tramandano di padre in figlio permettono di ottenere delle varietà uniche nel loro genere, ben distanti da quelle che si trovano usualmente in commercio: avere la possibilità di degustarle, accompagnate da calici di Bordeaux, ma pure di Vernaccia o Pinot Nero, è davvero un privilegio.

20161110_215653


Non ci resta che augurarci di poter tornare al Pomo d’Oro…per la lezione numero tre!

 

A lezione di formaggi – per la seconda puntata ultima modifica: 2016-11-14T19:27:25+00:00 da confraternita

2 thoughts on “A lezione di formaggi – per la seconda puntata

  1. Piero Paolo Galbusera Reply

    Devo dire che ogni volta che vado a trovare Letizia e Maurizio torno a casa non solo con la pancia piena

  2. Sandro Spiller Reply

    Devo dire che i contenuti che donna Letizia e l’onnipresente Maurizio ci trasferiscono sono sempre molto accattivanti e esaustivi, inoltre il loro metodo di “insegnamento” rende le serate ancora più interessanti.
    Grande plauso per la vasta scelta di formaggi provenienti dalla Francia, qualità che a pochi è capitato di poter degustare abbinandoli a grandi vini come quelli proposti.
    Anch’io concordo , ben venga la terza puntata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *